Ditelo con poesia

voi siete qui:
Poesie
Versi inediti
Servizi a
pagamento
Scelta accurata 
		delle parole e delle forme verbali
Correggere gratis la forma di un 
		brano
pagina principale

QUALSIASI EVENTO

Anniversario, Festa, Comunione,
Convegno, Compleanno o altra occasione,
dalla memoria non andran più via
se li declamerai con la poesia:

UNA POESIA!

Se alla poetessa spieghi ciò che senti,
e che vorresti dire ai conoscenti,
lei scriverà un'inedita poesia
con sagacia e sottile fantasia...

IN RIMA O IN VERSI SCIOLTI

Una sorpresa che inattesa arriva
e che emozionerà la comitiva:
un papiro, un CD così speciale,
che bomboniera chic e originale!


esempio
Compleanno


(rima
baciata)
esempio
Compleanno


(rima
alternata)
esempio
compleanno


(rima
incatenata)
esempio
Pensione


(rima
alternata)
esempio
Pensione


(rima
alternata)
esempio
Pensione


(rima
alternata)
esempio
Pensione


(rima
alternata)
esempio
Amore


(rima
incrociata)
esempio
Accoglienza


(rima
baciata)
esempio
Nozze argento


(rima
alternata)

Il compleanno
del Cavaliere

Alziam tutti con giubilo il bicchiere,
per un gran sorrentino, "IL CAVALIERE",
il cui destrier focoso ha scorrazzato
per ogni borgo, via, regione e stato.

Tanti signor, di lui più giovincelli,
gli invidieranno i suoi folti capelli,
i suoi interessi, il portamento aitante,
il savoir-faire, il dialogo brillante.

La sua splendida età, 91 anni,
all'energia e all'ardor non porta danni;
non è un dettaglio che va trascurato:
e oggi vogliam che venga festeggiato

per carpir, con affetto, il bel segreto
del suo elisir speciale, il suo amuleto
per vincere ogni volta la partita:
AMAR, DA LEI RIAMATO, QUESTA VITA.

Ancora tante sono le avventure
che affronterà senza esitar neppure
ma un dì preciso, sempre quello ogni anno,
"TORNA A SURRIENTO!" per il compleanno,

circondato da amici e da parenti
ammirati, commossi e riverenti
affinché si ripeta e a lungo duri
la bella usanza di gridargli: A U G U R I !!!








Di 28 ce n'è uno

Dice un proverbio antico: “Di 28
uno ce n’è”, riferendosi al mese,
ma pur del compleanno, sotto, sotto,
lo stesso di può dire, al mio paese...

Ed è perciò che noi, qui, questa sera,
partecipar vogliamo alla pizzata,
per festeggiare un’amica sincera,
solare, allegra e molto innamorata.

E speriamo che, almeno in pizzeria,
uomini soli i clienti siano tutti:
che le donne e ragazze vadan via
e che restino i maschi, e pure brutti...

Così il povero Alfonso, rilassato,
potrà partecipar, senza rischiare
che un suo sorriso o uno sguardo sbagliato
possano in dramma la festa trasformare.

Tu dici di ispirarti a Santa Gianna
Beretta Molla: che lei è il tuo modello;
ma se la gelosia gli occhi ti appanna,
nel rapporto con lui, ti ispiri a Otello...

Scherziamo, tu lo sai, Leonilde cara,
forte è la fede, che condividiamo,
che nessuna parola rende amara
e di celiar, con te, ci permettiamo.

Perciò abbiam detto tutti una preghiera
per questo allegro appuntamento annuale,
sperando che tu, almeno questa sera,
possa, per l’occasione, esser puntuale

per festeggiare insieme i tuoi 28,
prima che per provar le scarpe nuove
la gonna, i pantaloni ed il giubbotto,
ne avrai compiuti infine 29!






I 50 anni di Peppino

50 ANNI, che evento!
Le emozioni son tante,
lieto il mio sentimento.

Un traguardo importante,
e che soddisfazione
mantenere costante

la determinazione
che hai da quando a Messina
ti recasti a lezione

e, cammina, cammina,
arrivasti poi in banca
e, una bella mattina,

con OK e carta bianca,
Il Confidi hai creato
che fa andar la palanca

con il tasso abbassato
per i Professionisti.
Quanto tempo è passato!

Dalle nozze tu uscisti
con la separazione...
Ma, finché al mondo esisti,

coprirai di attenzione
Salvatore e Maria
con affetto e passione.

E, anche se, in casa mia
il disordine, ormai,
è alla pura follia,

quel che in cambio mi dai,
il sorriso, il coraggio
che non esita mai,

per me sono il miraggio
di una nuova avventura,
di un amore più saggio

senza dubbio o paura:
è perciò che, nel cuore,
di ospitarmi sicura

chiedo al mio nuotatore,
con il Club rosso-nero
ed il suo allenatore.

Scherzi a parte, davvero,
ti vogliamo vicino,
tutti, o prode guerriero,

per brindare col vino
e annunciarti ogni bene:
TANTI AUGURI, PEPPINO!





Il Signor Rossi
va in pensione

Alla notizia della tua pensione,
caro Rossi, rimasti siam di sasso;
per tutti quanti sei un'istituzione,
e ci è sembrato un vero colpo basso.

Tutti i colleghi che hai avuto accanto
son debitori di un insegnamento:
dei tuoi "valori aggiunti" avran rimpianto
della tua competenza e del talento;

rapporti umani a dir poco eccellenti,
grande empatia, dote da tutti vista,
e non guasta, anzi attira complimenti
il tuo look ricercato, un po' da artista.

Per quarant'anni hai sempre lavorato
offrendo il tuo importante contributo;
ora che il tuo supporto ci è negato,
a chi potremo chiedere un aiuto?

Verrà meno la tua supervisione,
mancheranno il consiglio e l'esperienza;
si dirà: "Se non fosse già in pensione"!
Ma la vita è così, ci vuol pazienza!

Bando ai rimpianti! Adesso, finalmente,
puoi dedicarti con soddisfazione,
padrone del tuo tempo, e indipendente,
alla famiglia ed alla professione.

AUGURI, CARO! Sei nel nostro cuore!
E, nei futuri lunghi anni felici,
ricordando il passato con amore,
lascia una porta aperta per gli amici.




Raffaella va in pensione

Sembra che rida la tua bicicletta,
compagna di percorsi quotidiani,
già pregustando il viaggio che l'aspetta:
verso il Mar Rosso, o altri lidi lontani.

Quel tuo arrivare all’ultimo minuto,
se non perfino dopo la scadenza,
era tra noi colleghi risaputo:
lo accettavamo tutti con pazienza...

Smessi il registro, la lavagna e il gesso,
potrai dare ampio spazio alla tua flemma
e alle buone letture, giacché adesso
trovarne il tempo non è più un dilemma.

Un po’ di polvere, probabilmente,
coprirà la grammatica italiana,
ma in compenso un buon film, sicuramente,
non mancherà nella tua settimana.

E, se proprio l’aspetto culturale
dovesse difettare, siamo certi,
che farai dei pranzetti niente male
da fare invidia a gastronomi esperti.

Ti sorridiamo tutti con affetto
nell'augurati gioia e ciel sereno;
un velo di mestizia c'è, lo ammetto,
perché ora meno spesso ci vedremo.

Insomma, Raffaella, in strofe brevi,
un poco spensierate e un po’ commosse,
ti confessiamo ciò che già sapevi:
CI MANCHERANNO LE TUE CIOCCHE ROSSE!






Elda va in pensione

Sembrava non dovesse mai passare
il tempo in questi lunghi 18 anni...
E adesso, che in pensione devi andare,
probabilmente, non ci stai nei panni...

Scommettiamo che sogni lunghi viaggi,
sotto un bel cielo azzurro, e sopra il mare,
sabbia dorata, esotici villaggi,
nei quali divertirti e riposare.

Non pensi a noi, che ogni giorno, dovremo
sopportare la preside e i ragazzi:
nemmeno un mese di vacanze avremo
e ci dispereremo come pazzi.

Ma, soprattutto, credici, ELDA CARA,
ci mancherà la bella compagnia,
la tua amicizia delicata e rara
quando te ne sarai andata via...

Lo scrupolo col quale fai ogni cosa
era per tutti noi una sicurezza;
anche se, a volte, eri un po’ timorosa,
pensando di non essere all’altezza.

Disponibile sempre, premurosa,
sei stata tu con uomini e animali:
sempre gentile, ed anche un po’ ingegnosa,
nel trovar soluzioni originali.

Dobbiam lasciarci? Temporaneamente,
solo fino alla prossima occasione,
torna a trovarci spesso e, specialmente,
GODITI UNA BELLISSIMA PENSIONE!






Un pensionato molto speciale

Ci sembra di vedere già la faccia
del custode agli uffici Previdenza,
che, un po’ sorpreso, deciso ti scaccia
senza neppure un poco di pazienza:

“Qui accettiamo soltanto pensionati,
vecchi, invalidi, inabili al lavoro;
senza capelli o, magari sdentati:
i servizi dell’INPS sono per loro.

Lei, co’ ‘sto fisicaccio da campione,
perché sta in fila presso i nostri uffici?
Non faccia perder tempo, e col pallone,
vada a giocare al campo con gli amici!”

Eh sì, sappiamo già, caro Roberto,
che non potrai restartene a riposo
anche se ha detto un fiscalista esperto
che il saldo contributi è ormai mostruoso.

Messi in fresco la birra ed il bicchiere,
con una sigaretta accesa in mano,
di nuovo partirai per un cantiere,
in un paese gelido e lontano.

Ma, questa volta, senza la famiglia,
che ormai coltiva un diverso progetto:
il tuo ragazzo avrà un figlio o una figlia,
e il comfort dovrà essere perfetto.

Tu, dopo aver venduto portafiori
con il contratto già firmato in tasca,
e installato dei bei ventilatori
a tutti gli abitanti dell’Alaska,

andrai in missione al polo, per portare
il clima a 30 gradi e il cielo intero
di un luminoso azzurro colorare.
Qual è il problema?Sempre battagliero,

senza pensarci troppo, allestirai
un grande specchio su un razzo orbitale
che sul sole, via radio, orienterai
scaldando il polo in modo naturale.

A noi però, in azienda, già da ieri,
più ordinario ci pare sia il lavoro
per non aver saputo, finché c’eri,
del tuo geniale intuito far tesoro.

Sappiamo che sai vivere con poco,
che ti basta una birra ed un panino,
ma duro, anche per te, si fa ora il gioco:
ti toccherà cambiare il pannolino!!





Onde dorate

Sotto il sole cocente
di una prossima estate,
morbide onde dorate
mi avvolgono la mente.

Penso al passo felpato
leggero ed elegante,
al colore brillante
di un giallo delicato

dei tuoi capelli biondi
che, incorniciando il viso,
esaltano il sorriso
e i tuoi sguardi profondi.

Sulla riva del mare,
cullato dalla brezza,
la nordica bellezza
del volto tuo mi appare

e la regale altezza
che non toglie al profilo
da Venere di Milo
femminile fattezza.

Sapendo di apparire
un fiore profumato,
col tuo charme delicato
gli uomini fai soffrire.

So che tu sempre speri
che il destino, domani,
benevolo allontani
i problemi di ieri

e che tu, finalmente,
come hai sempre sognato,
in un mondo dorato
trascorra il tuo presente

vivendo circondata
dagli abiti firmati
e in luoghi frequentati
da un’elite fortunata,

programmando crociere
su motoryacht d’altura,
cambiando acconciatura
per il solo piacere

di sentirti ammirata
ed ospite contesa,
sempre al sole distesa,
sempre desiderata.

Io che di te conosco
i sogni e i desideri,
rimugino pensieri
di un pessimismo fosco

perché, pur se coltivo
il mio amore segreto,
non appartengo al ceto
per te punto d’arrivo.

Ho solo il mio lavoro
modesto ed ordinario;
tu vorresti, al contrario,
un ricco amante d’oro.

Ma anche se la ragione
mi dichiara perdente,
più al cuore che alla mente
volgo la mia attenzione

e, in questa azzurra estate,
non smetto di sperare
di sentirmi baciare
da calde onde dorate,

che i tuoi biondi capelli.
sfiorandomi la fronte
tingano il mio orizzonte
dei colori più belli.

Sei solo tu, Nikita,
per quanto assurdo appare,
l’unica a saper dare
sapore alla mia vita.




In questa casa

In questa casa tu potrai parlare
di quel che vuoi con chiunque ti pare
e andare avanti finché non ti basta
o fino a che sia servita la pasta.

E se passione ti scalda la voce
al ragionare non sempre ciò nuoce;
e se dell’uovo non troverai il centro
guarda oltre il guscio che cosa c’è dentro...

Se masticando fai qualche rumore
non ci verranno patemi di cuore;
non vedrai smorfie, né bocche contorte
perché chi mangia combatte la morte.

Se dopo il vino ti prende l’abbiocco
non sembrerai qui sgarbato, né sciocco;
trovati solo un buon angolino
che si concili col tuo pisolino.

Levar le scarpe non è un disonore.
Il tuo russare darà buonumore
a chi agli amici vorrà raccontarlo...
Lascia che sia: tu non fartene un tarlo.

Se poi hai il frizzo di tamburellare
o fischiettare, dai: lasciati andare;
e se strimpelli un pochino soltanto
suona con noi senza averne rimpianto.

Non sei Elton John ma ti piace cantare?
Si può la stecca, suvvia, perdonare,
lasciar che ognuno, se vuole, qui faccia
senza timore quel che più gli piaccia...

Sul bel convito non c’è una sentenza:
sconta ciascuno la sua provenienza;
e in questi versi ho soltanto voluto
dirti che sei, qui tra noi, il BENVENUTO!






Nozze d'argento

D’argento son le nozze e non le chiome,
dei cari che noi oggi festeggiamo:
Lucia ed Antonio, questo il loro nome
o, per gli amici, “Cia” e “l’Americano”.

Intenso e fresco è ancora il loro amore,
e, malgrado il lavoro fuori sede,
mentre installa una presa o un deviatore
di far ritorno lui l’ora non vede.

E quando rientra a casa, si fa festa,
cenando con gli amici ed i parenti;
il buonumore in tutti si ridesta,
lo stare insieme basta a esser contenti.

Toni ha una mano che sembra fatata
perché ovunque lui vada porta luce,
mentre Lucia, né santa, né beata,
coi dolci in paradiso ci conduce.

Forte e solare lei, dolce e creativa,
attenta, premurosa, sorridente;
alacre, infaticabile, lui arriva
e tutto a posto va immediatamente.

Questi valori, queste vostre doti,
ci avete regalato per la vita,
e per trasmetterli ai vostri nipoti
ce li terremo stretti tra le dita.

Ci abbiam pensato tanto per trovare
un auspicio adeguato all’occasione:
noi vi auguriam, da oggi, di viaggiare
e rimanere uniti ogni stagione.

Alziamo quindi i calici, felici:
oggi d’argento, un giorno nozze d’oro:
figli, fratelli, parenti ed amici,
“VIVA GLI SPOSI!” vi gridiamo in coro.






Questa sezione del portale di lessicoitaliano.it è, probabilmente, unica nel suo genere.

In queste pagine non vengono raccolte ed esposte poesie più o meno celebri (che sappiamo, per la maggior parte, hanno per tema l'amore) ma viene spiegato al visitatore come qualsiasi festa o evento possano distinguersi se l'occasione viene raccontata con una poesia, ad esempio composta da uno dei partecipanti e perfezionata da lessicoitaliano.it, oppure creata direttamente dal nostro team utilizzando aneddoti, suggerimenti, descrizioni, spunti, riflessioni ed osservazioni inviate, anche in modo disordinato e magari confuso, da uno dei partecipanti.

Scrivere una poesia a tema

Gli esempi di poesie in rima pubblicati sul sito sono stati realizzati da noi in occasione di eventi reali organizzati tra amici e colleghi di lavoro per festeggiare particolari ricorrenze di uno di loro e, dopo aver contribuito a rendere più brillante il festeggiamento scatenando sorpresa, applausi e risate, sono poi divenuti un originale foto-ricordo (o, meglio ancora, fono-ricordo), registrati su un CD o trascritti in bella copia su una pergamena, con la data e le firme di tutti i partecipanti.

Per dare valore ad una poesia e renderla più personale, è indispensabile fornire ai ns. poeti particolari che solo l'interessato ed i suoi stretti conoscenti possono sapere: rivalità sul lavoro, piccoli conflitti familiari, hobby, debolezze, passioni, difetti, meriti, avvenimenti recenti...

Una poesia originale per il collega che va 
         in pensione ...

Non si tratta, quindi, di utilizzare poesie celebri per eventi personali, ma di creare le "nostre" poesie, cercando di uguagliarne cura e perfezione stilistica. Ogni poesia, unica ed originale, verrà scritta ex novo dal team utilizzando le idee suggerite dal committente anche se, in qualche caso, per suscitare un clamoroso effetto sorpresa, i poeti di lessicoitaliano potrebbero decidere di utilizzare il canovaccio di qualche poesia molto famosa adattandolo abilmente alle circostanze.Tutto viene fatto, per l'occasione, da lessicoitaliano.it.

Tutte le poesie a tema saranno, per perfezione metrica ed eleganza stilistica, di livello non inferiore a quelle degli esempi pubblicati.

E, tutto, al prezzo di una piccola torta.

Inaugurazione e promozione di negozi e locali commerciali

Una poesia, al pari di un pannello murale, di un fotoposter o del registro con le firme dei clienti famosi, può dare un tocco particolare ad un esercizio commerciale, sia esso un ristorante, un bar, una struttura alberghiera o agrituristica, un locale di ritrovo, un club, una pizzeria, un negozio di parrucchiere, un... qualsiasi operatore commerciale che voglia presentare di sé un’immagine simpatica, o elegante, o importante.

Poesie per esercizi commerciali

Esposta all’ingresso o visualizzata su uno schermo LCD, o, magari stampata sul menù di un ristorante, la poesia dovrà raccontare qualcosa del proprietario e della sua vita, della sua storia, e del messaggio che la ditta vuole comunicare ai suoi clienti. Maggiore sarà il numero dei dettagli che ci verranno forniti, maggiore sarà la particolarità che riusciremo a dare ai versi, e maggiore la loro probabilità di non risultare banali ma, al contrario, di interessare, di sorprendere.

Mandateci una foto del vostro locale. Spiegateci le vostre passioni, la vostra filosofia di vita. Come deve sentirsi il cliente che entra nella vostra azienda, piccola o grande che sia. Noi faremo in modo che la gente legga queste cose senza che dobbiate essere voi ad invitarla a farlo.



Il servizio di correzione a pagamento di poesie può essere usato almeno nei due seguenti casi:

  1. Per rendere perfetta una poesia scritta da uno dei partecipanti in occasione di un evento (Festa di laurea, diploma, matrimonio, anniversario, compleanno, promozione, pensione, trasferimento, raduno, convegno e ... perché no? Dichiarazione d'amore ...)

  2. Per ottimizzare, in perfetto anonimato e riservandosi tutti i diritti d'autore, il componimento di un poeta esordiente che voglia partecipare ad un concorso di poesia
Un pensiero poetico per mamma e papà

Se lo si desidera, il team di lessicoitaliano.it potrà effettuare preventivamente una valutazione gratuita dei versi inviati (che non avrà, però, le caratteristiche di un saggio critico); in questo caso, anche se ritenessimo le composizioni imperfette o di scarso valore, ci adopereremo per ricavarne poesie formalmente eleganti.

lessicoitaliano.it può aiutarvi a scrivere poesie belle e di successo.

Come ottenere (anche gratuitamente) la perfezione stilistica di un testo Centro Estetico Testi

cos'è La speciale sezione Centro Estetico Testi rappresenta il fiore all'occhiello, unico nell'ambito della correzione di testi, di lessicoitaliano.it

cosa fa Questa sezione, composta da persone dotate di competenze linguistiche e proprietà di linguaggio particolarmente elevate, fornisce supporto agli operatori dei servizi di Creazione, Correzione e Traduzione (che agiscono sugli aspetti ortografici, grammaticali, sintattici e logici) intervenendo a livello stilistico e curando l'eleganza del prodotto finale.
Questo servizio rappresenta il sussidio di massimo livello possibile in ambito letterario, in grado di modificare il rango di un componimeto ed il giudizio critico su di esso. Per allegati in italiano fino a 500 parole l'utente può usufruirne gratuitamente.

a chi serve Il lavoro di questo gruppo assume particolare rilevanza in ambito letterario (scrittori esordienti, poeti, giornalisti, autori di testi musicali), pubblicitario (operatori commerciali che necessitano della valorizzazione dei propri prodotti/servizi) e didattico (tesi di laurea).

Modalità di richiesta

Per ottenere il servizio di correzione o creazione di una poesia, che ha costi molto contenuti, è sufficiente richiedere i dati sul pagamento a info@lessicoitaliano.it ed inviare via e-mail i versi da perfezionare. I componimenti verranno corretti, di norma, nel giro di una settimana, e rinviati al mittente, sempre a mezzo posta elettronica.

Nel caso di un evento che riguardi un ambito lavorativo (ad es.: pensionamento, promozione, trasferimento, matrimonio di un collega, ecc.), una buona idea è raccogliere un piccolo contributo aggiuntivo per la realizzazione della poesia a corredo del regalo in occasione della colletta tra i colleghi.

C o s t i

I costi indicativi sono:

  1. Per la revisione di una RACCOLTA di poesie, chiedere un preventivo con l'applicazione di una tariffa agevolata.
  2. Per richiedere a lessicoitaliano la correzione di una singola poesia già abbozzata: 20 euro
  3. Per richiedere a lessicoitaliano la creazione di una poesia:
    25 euro

Per ottenere senza alcun impegno un preventivo definitivo e personalizzato, scrivere a: info@lessicoitaliano.it