una tesi da 110 e lode
Confetti rossi per la laurea
Feluca goliardica

voi siete qui:
Tesi di laurea
Tesi di laurea: supporto ai laureandi in ritardo
Servizi a
pagamento
Scelta accurata delle parole e delle forme verbali
Gratis una demo della revisione della tesi di laurea
pagina principale

Fatto l'ultimo esame, si ritiene di essere ormai laureati. Errore! La tesi è un passaggio obbligato che può risultare molto impegnativo e richiedere anche un anno di tempo.

Scegliere il relatore

All'inizio dell'ultimo anno di corso, non è sbagliato cominciare a pensare alla scelta del relatore, al quale il candidato può proporre un argomento che, ovviamente, non è detto che venga accettato.

Un approccio che, spesso, può dare una positiva impressione di serietà e capacità organizzativa consiste nel proporre il proprio argomento, in maniera schematica, in un dattiloscritto di almeno una pagina, corredato da una bibliografia minima (non meno di 5 - 10 testi di riferimento).

Gli elementi in base ai quali ci si dovrebbe orientare sono:
  1. I corsi seguiti.
  2. Gli argomenti trattati nei suddetti corsi.
  3. I propri personali interessi culturali.
  4. La disponibilità del relatore.
  5. Una convergenza di intese tra relatore e candidato.
Molti docenti, oberati di impegni, non accolgono la richiesta del tesista, che deve ripiegare perciò su altri nomi. Conviene, quindi, cominciare ad attivarsi per tempo, partecipando alla presentazione di altre tesi, per avere un'idea del modo di procedere dei diversi relatori, cui si ipotizza di affidarsi ma, soprattutto, per contattare i loro candidati chiedendo opinioni e consigli sulla scelta fatta. Sarà bene non fidarsi di quanto riferito da una sola persona: meglio raccogliere diversi pareri sul metodo e sulle richieste di ogni professore. Quando diversi resoconti collimeranno, si potrà avere una ragionevole certezza di fare una scelta consapevole.

Dopo aver concordato l'argomento della tesi con il docente, si potrà dare inizio alle ricerche, integrando a mano a mano la bibliografia con i titoli dei volumi individuati nel corso del proprio lavoro.

Correzione bozze, editing, revisione editoriale: c'è molta confusione nell'uso di questi termini, specialmente per i non addetti ai lavori.
Spesso il laureando si rende conto, specialmente se costretto ad abbreviare i tempi, di aver bisogno di una figura professionale che lo guidi nella revisione del testo, in modo da (cercare di) raggiungere i seguenti obiettivi:

  1. Correzione degli errori ortografici, grammaticali e sintattici, uso adeguato della punteggiatura (aspetto, quest'ultimo, carente nella maggior parte dei casi).
  2. Cura dell'impaginazione e della grafica (titoli, rientri, note a piè di pagina, riferimenti bibliografici...).
  3. Cura della struttura del testo (organizzazione degli argomenti).
  4. Analisi dei contenuti (coerenza, chiarezza, eliminazione di ripetizioni, cura della concordanza temporale ...).
  5. Miglioramento dello stile e dell'armonia dell'insieme.
  6. Analisi e verifica dei contenuti, mediante l'ausilio di ricerche in rete e su cartaceo, eventualmente anche da parte dell'editor, per integrare le proprie competenze al fine di suggerire, ove necessario, una più chiara e razionale esposizione dei concetti.

Tutti questi aspetti, se effettivamente curati, producono un dattiloscritto che, fermi restando gli eventuali punti interrogativi sul merito tecnico e scientifico dei contenuti e sull'esposizione orale, rappresenta pur sempre una garanzia di partire con il piede giusto.

Editing professionale

Non tutti quelli che si definiscono editor fanno tutto quello che è elencato nei sei punti precedenti; noi di lessicoitaliano.it abbiamo l'orgoglio e la presunzione di ritenere di farlo sempre.

Per questi motivi, le nostre tariffe non possono essere competitive nel senso strettamente economico. Prezzi compresi nella fascia bassa del mercato vogliono dire infatti, necessariamente, dover tralasciare molti aspetti della correzione (i sei punti) limitandosi, ad esempio, ad una semplice correzione di bozze (il punto 1).

L'associazione lessicoitaliano offre da sempre a tutti i suoi utenti la possibilità di richiedere, a scopo dimostrativo, la correzione gratuita di testi di qualsiasi genere, purché di lunghezza non superiore a (circa) 500 parole.
Questa opportunità, unica nel web, può essere utilizzata anche dai tesisti.

Vi state chiedendo: "Ma allora lessicoitaliano mi permette di evitare i costi della correzione della tesi?"
Non precisamente: il servizio di correzione gratuita di lessicoitaliano.it rappresenta una significativa opportunità anche per i laureandi. Essi possono, ad esempio, valutare il livello del lavoro di analisi e revisione del testo svolto da lessicoitaliano semplicemente inviando via e-mail uno stralcio della propria Risparmiare sulla battitura della tesi tesi al seguente indirizzo: correggi@lessicoitaliano.it. In poche ore, il materiale verrà restituito privo di errori ed in forma elegante. Si tratta di una possibilità perfettamente valida per brevi monografie, come ad esempio l'abstract o l'introduzione.

Vi chiederete ancora: "Perché, allora, non posso sottoporre a correzione gratuita l'intera tesi?"
La nostra associazione, dalla fine del mese di giugno 2014, consente l'invio di un solo allegato della lughezza massima di 500 parole per ogni nuovo utente (indirizzo e-mail). Nel caso di scrittori emergenti, poeti o tesisti, lessicoitaliano fornisce di solito una "demo", di lunghezza solitamente compresa tra 500 e 1.000 parole, indicativa del tipo di editing che verrebbe effettuato sul testo nel caso che l'utente ne commissionasse la revisione, previo invio di un dettagliato preventivo.

La vostra successiva domanda potrebbe essere: Che cosa mi offre in più il servizio a pagamento?
Il servizio di editing professionale prevede il raggiungimento di tutti gli obiettivi elencati nei sei punti descritti all'inizio del paragrafo. Un orginale impeccabile Lessicoitaliano effettuerà non meno di due riletture di tutto il materiale, ciascuna delle quali a cura di un diverso operatore.
I consulenti dell'associazione lessicoitaliano hanno competenze diversificate; alcuni di essi, di livello universitario, sono in grado di rilevare, sulla base delle proprie conoscenze o effettuando ricerche in rete, eventuali errori anche di carattere tecnico e segnalarli al candidato.
L'editing a pagamento prevede, infine, un filo diretto con il tesista che, mediante la posta elettronica o il telefono, in qualunque momento potrà contattare i ns. operatori per dubbi, consigli, suggerimenti.

Tra le tante opzioni, una decisione importante riguarda la scelta del tipo di tesi: compilativa, sperimentale o progettuale per le facoltà scientifiche. La tesi del primo tipo si basa su una raccolta ordinata di materiali reperibili da fonti esistenti; il contributo del candidato consisterà nell'approccio con il quale questi materiali verranno messi in relazione tra loro e nelle conclusioni che verranno tratte; questa tesi garantisce di solito un punteggio inferiore a quella del secondo tipo. La sperimentale (e, in misura minore, la progettuale) rappresentano, invece, una ricerca innovativa e inedita su un determinato argomento che, partendo da fonti esistenti, si prefigge il raggiungimento di nuove visuali o nuovi elementi di conoscenza.

Concordato col relatore l'argomento della tesi, il lavoro inizierà dalla creazione dell' indice.

Dall'indice alla tesi completa

Una volta completato l'indice, che conterrà le linee guida in base alle quali verrà sviluppato il lavoro, inutile pensare di procedere di propria iniziativa: il sommario dovrà essere sottoposto al prof. per l'approvazione, concordando le successive fasi della stesura.

Ultimata la bozza del primo capitolo, sarà bene discuterla subito col relatore, risolvendo poi tutti i problemi da lui indicati prima di procedere con i successivi capitoli. In qualunque momento, sarà possibile modificare i contenuti della trattazione ma, attenzione: con un anticipo sulla data di discussione che dipende dal regolamento dell'ateneo, sarà necessario depositare in segreteria un CD, a firma del relatore, dei contenuti che, successivamente alla consegna non potranno più essere modificati.

Una tesi geniale

Attenzione all'indicazione dell'anno accademico sul frontespizio: se la tesi viene presentata in una sessione straordinaria, l'anno accademico potrebbe non essere quello in corso, ma il precedente. Un errore di questo tipo sul frontespizio potrebbe causare il respingimento dell'elaborato da parte della segreteria, con conseguenze disastrose se si arriva "all'ultimo minuto".

Insieme ad una o più copie integrali della tesi, in base alle regole dell'ateneo, spesso è richiesta, al momento della discussione, la consegna di un abstract (un sunto) del proprio lavoro, stampato e rilegato in modo semplice, a ciascun membro della commissione. Prestare molta attenzione ai contenuti dell'abstract: la commissione potrebbe rivolgere qualche domanda su di essi, dopo una lettura estemporanea in sede di discussione della tesi.

Come ottenere (anche gratuitamente) la perfezione stilistica di un testo Centro Estetico Testi

cos'è La speciale sezione Centro Estetico Testi rappresenta il fiore all'occhiello, unico nell'ambito della correzione di testi, di lessicoitaliano.it

cosa fa Questa sezione, composta da persone dotate di competenze linguistiche e proprietà di linguaggio particolarmente elevate, fornisce supporto agli operatori dei servizi di Creazione, Correzione e Traduzione (che agiscono sugli aspetti ortografici, grammaticali, sintattici e logici) intervenendo a livello stilistico e curando l'eleganza del prodotto finale.
Questo servizio rappresenta il sussidio di massimo livello possibile in ambito letterario, in grado di modificare il rango di un componimeto ed il giudizio critico su di esso. Per allegati in italiano fino a 500 parole l'utente può usufruirne gratuitamente.

a chi serve Il lavoro di questo gruppo assume particolare rilevanza in ambito letterario (scrittori esordienti, poeti, giornalisti, autori di testi musicali), pubblicitario (operatori commerciali che necessitano della valorizzazione dei propri prodotti/servizi) e didattico (tesi di laurea).

Modalità di richiesta

Per ottenere un preventivo per la correzione della tesi inviare in allegato il testo da sottoporre a revisione, con le eventuali precisazioni, a: info@lessicoitaliano.it, oppure telefonare a:


ProntoLessico
Pronto Lessico 392 - 80 70 250
per info e consulenza al volo

C o s t i

I costi indicativi sono:

  1. Per un editing completo, comprendente tutti i punti da 1) a 6) del paragrafo Editing Professionale: 15 euro/cartella da 500 parole.
  2. Per una revisione comprendente i punti 1), 2), 4) e 5): 13 euro/cartella.
  3. Per una revisione comprendente i soli punti 1), 4) e 5): 10 euro/cartella.

I suddetti prezzi possono variare in base contenuto, al grado di perfezione dello stesso ed alle esigenze del committente.
La tesi può essere corretta, a scelta del cliente, anche un capitolo o una frazione di capitolo per volta.

Se nel corso del lavoro il tesista presenta un collega, alla ricezione del pagamento effettuato dal secondo candidato (che dichiari di essere stato indirizzato a noi dal primo)

colui che ha segnalato il nuovo cliente avrà diritto a uno sconto del 50%

sulla revisione dei successivi capitoli per un n. di parole pari a quello dell’ordine del collega da lui presentato che, a sua volta, potrebbe ottenere una tariffa dimezzata segnalando il sito a un altro laureando.

Compatibilmente con gli impegni del team di correzione, è possibile ottenere la revisione in tempi rapidi, con l'applicazione di una maggiorazione dei prezzi, in fase di preventivo, per i diritti di urgenza.
Tutti i preventivi sono gratuiti, non comportano impegno e possono, a richiesta, essere accompagnati da una dichiarazione di lessicoitaliano.it di riconoscimento della proprietà dell'autore del testo inviato.

Perchè lessicoitaliano costa un po' di più?

Affidarsi a lessicoitaliano.it vuol dire puntare alla qualità, non al risparmio. È una garanzia del rispetto dei tempi e dello scrupolo assoluto col quale ogni cosa viene controllata. Il ns. team comprende persone provenienti dall'ambiente universitario, con grande esperienza in materia di tesi di laurea.
Noi amiamo il ns. lavoro, e pensiamo che non valga la pena offrire un risparmio di pochi euro a cartella a scapito della qualità della revisione...

Risparmia il 50%