poe-elda-va-in-pensione

Elda va in pensione

Sembrava non dovesse mai passare
il tempo in questi lunghi 18 anni…
E adesso, che in pensione devi andare,
probabilmente, non ci stai nei panni…

Scommettiamo che sogni lunghi viaggi,
sotto un bel cielo azzurro, e sopra il mare,
sabbia dorata, esotici villaggi,
nei quali divertirti e riposare.

Non pensi a noi, che ogni giorno, dovremo
sopportare la preside e i ragazzi:
nemmeno un mese di vacanze avremo
e ci dispereremo come pazzi.

Ma, soprattutto, credici, ELDA CARA,
ci mancherà la bella compagnia,
la tua amicizia delicata e rara
quando te ne sarai andata via…

Lo scrupolo col quale fai ogni cosa
era per tutti noi una sicurezza;
anche se, a volte, eri un po’ timorosa,
pensando di non essere all’altezza.

Disponibile sempre, premurosa,
sei stata tu con uomini e animali:
sempre gentile, ed anche un po’ ingegnosa,
nel trovar soluzioni originali.

Dobbiam lasciarci? Temporaneamente,
solo fino alla prossima occasione,
torna a trovarci spesso e, specialmente,
GODITI UNA BELLISSIMA PENSIONE!

Tema:
Pensione

Versi:
rima alternata
(ABAB, CDCD)

Dati forniti dal committente:

La collega che va in pensione? Premurosa, scrupolosa, disponibile, amante degli animali; spesso non si sente all’altezza della situazione ma si dà da fare per affrontarla al meglio. Il suo nome? Elda, e va via dalla scuola dopo essere stata nello stesso plesso per 18 anni. Sogna di vivere da pensionata facendo lunghi viaggi… per terra e, soprattutto, per mare.

392 80 70 250

feriali 8 - 20

392 80 70 250

feriali 8 - 20

info@lessicoitaliano.it
Google Translate »