poe-ginevra-e-fabrizio

Ginevra e Fabrizio sposi

G rati posiamo sulla vostra guancia
I l nostro bacio, dopo il vostro rito
N el tempio consacrato della Gancia,
E vi auguriam che duri all’infinito
V ivo nei vostri cuori un grande amore,
R etto dai vostri sani sentimenti,
A Dio piacendo, in gioia come in dolore.

E ne son certi tutti i qui presenti,

F ormerete una splendida famiglia;
A tutti è noto, colleghi e parenti,
B rillante lei, in un battito di ciglia
R iesce a conquistar tutti i presenti
I n ogni cosa che si mette a fare
Z agara lieve che, per soggezione,
I n tanti non ardiscon di guardare.
O h, come sarà dolce questo giorno,

S apendo che sarà solo Fabrizio,
P er lei l’’eterno, ardente cavaliere,
O ggi brindiamo a questo sodalizio
S ollevando con giubilo il bicchiere,
I n questo lieto giorno a voi propizio!

Tema:
Matrimonio

Versi:
acrostico
(l’iniziale di ogni verso forma il titolo della poesia)

Dati forniti dal committente:

Gentile team di lessicoitaliano.it,
vorrei che mi correggestete la poesia che segue.
Si tratta di una poesia da me composta in occasione del matrimonio di due ragazzi, GINEVRA e FABRIZIO, che avverrà il 30 maggio 2015 nella chiesa detta della “GANCIA”.
La poesia dovrà avere le caratteristiche dell’acrostico: le iniziali dei versi dovranno formare i nomi degli sposi. Vorrei una rima baciata o alternata.

392 80 70 250

feriali 8 - 20

392 80 70 250

feriali 8 - 20

info@lessicoitaliano.it
Google Translate »